La donna alla finestra nel vicolo degli Orbachi

donna alla finestra

La dama ignuda di via dei Rossi a Siena.

A Siena è molto facile imbattersi in opere curiose e singolari. A volte basta prendere una strada secondaria o alzare lo sguardo al momento giusto per scoprire qualcosa di particolare o insolito.

Scendendo per via dei Rossi, a pochi minuti dal corso principale, è possibile scovare un’opera misteriosa e senza dubbio fuori dall’ordinario.

Una dama ignuda si affaccia alla finestra e spia da dietro le sue tende la città, non curante delle persone che potrebbero vederla, davanti a lei un melograno pende dalla finestra.

Nel 1995 l’artista Pier Luigi Olla, maestro di scultura e oreficeria della scuola senese, realizzò questa scultura sotto richiesta del Rettore della contrada del Bruco.

Se la guardate attentamente riuscirete a vedere anche il simbolo della contrada, un piccolo bruco collocato sopra il melograno che ciondola dalla finestra.
Non ci sono molte informazioni su chi sia questa dama e questo contribuisce a reanderla ancora più misteriosa.

L’artista, pistoiese di nascita ma senese d’adozione; medaglia d’oro del “Mangia” ricevuta nel 1990 grazie al suo valore artistico e alla sua attività decennale nella creazione di arredi del Palio di Siena (bandiere, costumi, simboli araldici e figure scultoree). Pier Luigi Olla porta avanti l’antica tradizione della scultura e dell’orificeraia senese. Nasce a Pistoia nel 1939 ma giovanissimo si trasferisce a Siena, che resterà la sua città, iniziando un percorso artistico che lo porterà a realizzare opere con diversi materiali: bronzo, avorio, oro, argento, terracotta, legno e marmo.

Share:

Articoli blog

Desideri visitare Siena?

Chiedici un supporto gratuito per organizzare il tuo viaggio compilando il form sottostante.

Esplora le altre meraviglie

Siena in bicicletta

Siena in bicicletta

Benvenuti a Siena Per fare turismo in bici nel nostro centro storico segui alcune semplici regole: puoi percorrere il centro storico in sella alla bici

Leggi »