Il mercato del campo

Mercato nel Campo

Arti, mestieri e prelibatezze del “mercato Grande” di Siena, che dal Medioevo anima Piazza del Campo

Come da tradizione, il primo fine settimana di dicembre in Piazza del Campo torna il “Mercato nel Campo”, un evento ricco di fascino che mette in mostra i migliori prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato così come avveniva nei mercati nel Medioevo ed apre le porte alla magia delle feste natalizie.

Il Mercato nel Campo è ormai un appuntamento amato ed irrinunciabile dell’inverno senese: dolci, salumi tipici, pasta fresca, formaggi, pane, frutta secca, ma anche oggetti di artigianato e in legno, stoffe, decorazioni natalizie fanno bella mostra sui caratteristici banchi di legno che già nel Medioevo offrivano le proprie merci ai senesi che giungevano da tutto il circondario.

Già, perché quella del Mercato è una storia antica e affascinante, legata a quella della città e della sua comunità. Fin dall’inizio del Trecento si svolgeva nella piazza un mercato quotidiano di generi alimentari e manufatti di uso comune, anche se il mercato più importante – detto mercato “grande” – era quello che si svolgeva il sabato e al quale partecipavano anche i produttori diretti provenienti dal contado, piccoli allevatori e mercanti di bestiame, mercanti e artigiani di manufatti del cuoio, del tessile, del vetro e della terracotta, del ferro, del legno, oltre a numerosi rivenditori di merce usata.

Il crescente numero di venditori rese però il mercato talmente affollato da rendere necessaria una migliore distribuzione dei settori di vendita. Così, l’ufficio dell’Abbondanza, incaricato dell’approvvigionamento della città, definì una nuova organizzazione degli spazi stabilendo che le diverse arti che vendevano nel Campo fossero ordinate in spazi separati e distinti: i venditori di generi alimentari, ad esempio, vennero posizionati verso San Martino; il pesce poteva essere venduto vicino all’acqua, quindi intorno a dove verrà eretta Fonte Gaia, farina e cereali davanti al Palazzo pubblico e così via…

Questa suddivisione per generi di consumo si è mantenuta inalterata per secoli, durante i quali il Mercato Grande ha animato non solo Piazza del Campo, ma la vita dei cittadini di Siena. Anche oggi, i protagonisti del “Mercato nel Campo” sono i migliori prodotti dell’agricoltura, dell’enogastronomia, dell’artigianato e della manifattura, che caratterizzano la tradizione senese e alcune eccellenze provenienti da ogni parte d’Italia.

Appuntamento quindi in Piazza del Campo il primo weekend di dicembre, per un tuffo nella storia… e nel gusto!

Informazioni e Contatti: www.mercatonelcampo.it

Share:

Articoli blog

Desideri visitare Siena?

Chiedici un supporto gratuito per organizzare il tuo viaggio compilando il form sottostante.

Esplora le altre meraviglie

Siena in bicicletta

Siena in bicicletta

Benvenuti a Siena Per fare turismo in bici nel nostro centro storico segui alcune semplici regole: puoi percorrere il centro storico in sella alla bici

Leggi »